vendemmia-43La Festa della Vendemmia di Penna in Teverina, giunta quest’anno alla sua 40esima edizione, è un’iniziativa molto amata dove i protagonisti assoluta sono l’uva, il mosto, il vino e i dolcetti.

La festa nasce per valorizzare il prodotto principe di questo piccolo ma grazioso comune dell’Umbria. Il vino locale rappresenta uno dei più apprezzati dell’intera penisola, e motivo di orgoglio per Penna in Teverina.

Uva, mosto, vino e i classici dolcetti fatti col mosto rappresentano le classiche degustazioni che è possibile apprezzare nei giorni della festa che si tiene il primo fine settimana di ottobre. Ad accompagnare la sagra anche spettacoli musicali e artistici, ritrovi e balli organizzati dagli abitanti del posto.
Penna in Teverina è il classico borgo medievale, che sorge su un colle dominante la valle del Tevere, oggetto spesso di contese tra le Signorie in lite tra loro. Il centro offre tutt’oggi una grande suggestione per chi lo visita.

In occasione di questa festa che si svolge tutti gli anni il primo fine settimana di ottobre, Penna si trasforma in un piccolo e magico contenitore che vede protagonista l’uva, insieme al vino e al mosto. Botti, tini e biconci. L’atmosfera di allegra spensieratezza, insieme al gusto ritrovato di assaporare le buone cose di una volta, sono alla base di questa festa che vede impegnati tutti gli abitanti e tantissime associazioni locali. Per tutto il periodo entra in funzione uno stand gastronomico presso il quale è possibile gustare piatti genuini preparati come se cucinati in casa.Si può degustare uva, vini e mosto e acquistare dolci locali tutti a base di mosto: dai maritozzi al caratteristico pane, fino alle squisite tisichelle, tradizionali ciambelline all’anice.

Servizio di Umbria News del 2011: https://youtu.be/Tvt7Dtb3lpg